Un itinerario “cineturistico” per la Val d’Agrò

L’iniziativa del Cufti di Taormina

Cinema e Val d’Agrò, un connubio che ha portato, negli anni passati, alla realizzazione non solo di autentici capolavori del cinema mondiale – come la nota trilogia del “Padrino” di Francis Ford Coppola – ma anche di tanti altri film, alcuni di notevole spessore, altri considerati “minori” ma non per questo meno ricchi di spunti interessanti. Al centro di queste produzione le bellezze paesaggistiche e architettoniche della vallata dell’Agrò e dei suoi paesi: Savoca e Forza d’Agrò su tutti, ma anche S.Alessio, S. Teresa e Casalvecchio. Una produzione piuttosto vasta che è divenuta negli ultimi mesi oggetto di studio nell’ambito del Corso di Addetto al turismo culturale organizzato dal “Consorzio Universitario per la Formazione Turistica Internazionale – Cufti” di Taormina. Il lavoro di ricerca, svolto in collaborazione con il “Consorzio di Promozione Turistica Val d’Agrò”, ha visto impegnati i 15 allievi del corso nella redazione di sei itinerari turistici alternativi. Fra questi è stato sviluppato un itinerario cinematografico mirato alla promozione delle location utilizzate nei vari film. Il progetto ha previsto un accurato censimento delle opere cinematografiche realizzate nella valle, una ricerca di notizie relative ai luoghi e alle riprese, interviste a numerose comparse del posto e la realizzazione di video-clip promozionali da presentare nelle fiere turistiche di settore. L’itinerario “cineturistico” – realizzato da Stefania Scarcella, Eleonora Carnabuci, Viviana Malfitana e Maria Valastro, con il coordinamento di Domenico Costa e del direttore del Cufti, Claudia Viola – sarà presentato nell’ambito dei lavori del progetto “Camera con vista”, organizzato dal Comune di Giardini Naxos. Domenica mattina, alcuni location manager nazionali faranno tappa nella Val d’Agrò per visitare i luoghi resi immortali dalle tante pellicole cinematografiche e per prendere contezza della possibilità di eventuali future produzioni. Gli ospiti saranno guidati dai corsisti attraverso un percorso che li porterà nel borgo medievale di Savoca, alla chiesa dei SS Pietro e Paolo d’Agrò di Casalvecchio, alle Gole di Passo Ranciara e al castello di S. Alessio Siculo.

Fonte:Tele90

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: